Mezzavalle – Monte Conero

28Lug
0Comments

MONTE CONERO

D’improvviso tu scopri un bel fianco
dove sempre s’infitra questo mare.

La luce, nei giorni di vento,
acceca e l’onda ora canta

la grande vittoria del tempo.
Di acque antiche la voce

va verso la pietra che,stanca,
riflette così tanto sole,
un padre furente ed amato
da te ,o bel monte Conero.-

E sempre i sassi dei fianchi
si sbriciolano tr’abissi turchini:

e l’onda accarezza e distrugge
il cuore di pietra che splende.

Novella Torregiani


Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
UA-19190120-1